LA RIVISTA
  IL FOLKLORE D'ITALIA
CONVENZIONI
  ANDIRIVIENI TRAVEL
  ITALIA EVENTI
  AUTOGRILL
  SIAE
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
CONVENZIONE ASSICURATIVA

INFO E RECAPITI

LINKS
  sagreinitalia.it

CONTATTACI



ABBONATI A “IL FOLKLORE D’ITALIA”
Parte la campagna abbonamenti al notiziario della Federazione Italiana Tradizioni Popolari

10 buoni consigli per un “perfetto folklorista”


1. Non si portano gli orologi. Il folklore non ha tempo;

2. Le medaglie nascondono la bellezza dell’abito tradizionale e ne compromettono il significato;

3. Fumare, oltre a far danno alla salute, dà agli spettatori una sensazione di abbandono e distacco dal ruolo interpretato dai temi trattati;

4. Orecchini, bracciali, collane e piercing che non sono accessori dell’abito tradizionale, mortificano il significato, il valore, la bellezza dello stesso;

5. Non bisogna utilizzare strumenti elettrici o moderni che non appartengono alla tradizione musicale popolare;

6. Le calzature sono elemento fondamentale dell’abito tradizionale, che non merita di essere “abbruttito” con scarpe da ginnastica, sandali e simili;

7. Quando si indossa l’abito tradizionale è vietato portare occhiali da sole o da vista con montature eccentriche;

8. Le acconciature devono essere semplici e composte. Le donne devono portare i capelli raccolti e, quando richiesto, coperti dal copricapo tradizionale. Gli uomini devono evitare di esibire tagli da “eroi della musica rock”;

9. Durante le parate, gli spettacoli, gli incontri ufficiali è vietato l’uso del cellulare e di altri strumenti informatici;

10. Prima e dopo ogni esibizione, durante le parate e altri eventi ufficiali occorre mantenere un atteggiamento composto nel rispetto dell’abito che si indossa.