LA RIVISTA
  IL FOLKLORE D'ITALIA
CONVENZIONI
  ANDIRIVIENI TRAVEL
  ITALIA EVENTI
  AUTOGRILL
  SIAE
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
CONVENZIONE ASSICURATIVA

INFO E RECAPITI

LINKS
  sagreinitalia.it

CONTATTACI



ABBONATI A “IL FOLKLORE D’ITALIA”
Parte la campagna abbonamenti al notiziario della Federazione Italiana Tradizioni Popolari

RASSEGNA NAZIONALE DELLA MUSICA POPOLARE, IL TRIONFO DEI GIOVANI

Quanti giovani sul palco del Centro sociale di Sarno per la quarta edizione della “Rassegna Nazionale della Musica Popolare”, manifestazione targata FITP con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Ben 18 i gruppi partecipanti, compresi i due ensemble fuori concorso che hanno aperto l’evento, “I Gargarensi” di San Giovanni Rotondo (Foggia) e i “Ditirambo” di Torre del Greco (Napoli). Poi spazio alla gara con ciascuna formazione ad interpretare due brani, uno all’esame della commissione presieduta da Mario Atzori, presidente della consulta scientifica della FITP, l’altro no. Per la sezione “Gruppi Folklorici”, si è aggiudicato il primo posto “Re Pambanelle” di Bitonto (Bari), con la canzone “U stagnare”. Alle spalle del gruppo barese, “Serra Folk” di Cermignano (Teramo). A completare il podio, “Calabria Citra” di Morano Calabro (Cosenza). Tra i “Gruppi Etnici”, il gradino più alto del podio è andato ai SudTerranea” di Foglianise (Benevento), che hanno cantato “A Tammurriata va”. Secondo posto per il “Duo Federica e Simonetta” di Catanzaro. Podio completato da “Tracc Insema Bè” di Bergamo.

Questi gli altri gruppi che hanno preso parte all’edizione in terra di Campania: “Li matti de Montecò” di Montecosaro (Macerata), “Nuovi  Zampognari” di Catanzaro, “Pratapapumpa Folk” di Apricena, “Fortuna Folianensis” di Foglianise, “Sonus Antigus” di Tuili (Medio Campodano), “Mata e Grifone” di Messina, “Santu Pietru cu tutte le chiai” di San Pietro Vernotico (Brindisi), “Etnomusicantes“ di Mattinata (Foggia), “La Mannola” di Amandola (Fermo), “I Giovani della Tammorra di Bagni” di Scafati (Salerno). Un riconoscimento speciale è stato conferito a Rosario Altadonna del Gruppo Folklorico “Mata e Grifone”:  VICT–IOV Italia (Valore Identificato Culturale Tradizionale), quale miglior esecutore di brano musicale con strumento tradizionale.

La quarta edizione della “Rassegna Nazionale della Musica Popolare” è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale di Sarno. Allo studio una nuova iniziativa di musica popolare sempre nell’accogliente centro in provincia di Salerno.

Photogallery di Ilaria Fioravanti