LA RIVISTA
  IL FOLKLORE D'ITALIA
CONVENZIONI
  ANDIRIVIENI TRAVEL
  ITALIA EVENTI
  AUTOGRILL
  SIAE
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
CONVENZIONE ASSICURATIVA

INFO E RECAPITI

LINKS
  sagreinitalia.it

CONTATTACI



ABBONATI A “IL FOLKLORE D’ITALIA”
Parte la campagna abbonamenti al notiziario della Federazione Italiana Tradizioni Popolari

GLI “AMARIMAI” E IL GRUPPO “STAPHILÈ-CUCUMA” SBANCANO LA RASSEGNA DI
MUSICA POPOLARE E FOLKLORICA


Gli "Amarimai" di Viggiano (Potenza) hanno vinto la sesta edizione della Rassegna di musica popolare e folklorica, svoltasi a San Giovanni Rotondo. Il gruppo lucano ha ottenuto i consensi della giuria e del pubblico che ha molto apprezzato la sua esibizione. A seguire gli "Zirizzaccoli" di Norma (Latina), giovane formazione ma comunque capace di portare innovazione in un ambito musicale molto particolare. Terzi i "Villan" di Bergamo con la loro ventata di simpatia. Nella sezione "gruppi folklorici", primo posto per il Gruppo "Staphilè-Cucuma" di Amandola (Fermo), seguito da "La Mammola", sempre dello stesso centro marchigiano, e da "I Brianzoli" di Ponte Lambro (Como).
Sandro Varvana, voce solista dei "Moresca Nova" di Gravina di Puglia (Bari) ha vinto il Premio "Antonio Lecce", assegnato dal Centro studi tradizioni popolari "Terra di Capitanata" di San Severo per ricordare il cantante di musica popolare scomparso di recente. Varvana si è distinto per l'ecletticità con cui ha cantato e rappresentato il brano proposto dal suo ensemble. Camillo Parravicini (Lombardia), che suona il "flauto di Pan", ha vinto il Premio dello Iov Italia per l'utilizzo di uno strumento di musica popolare.
La giuria era composta da Mario Atzori (presidente e responsabile della Consulta scientifica della Fitp), Nicola Di Lecce, Franco Nasuti, Tobia Rinaldo, Michele Rinaldi e Daniela Martino (segretaria).

Fotogallery