38ma Edizione di Italia e Regioni

img

L’evento Italia e Regioni costituisce l’occasione nella quale la F.I.T.P. riunisce una grande quantità di gruppi, che si confrontano nelle loro diversità regionali, locali e storico-culturali. Giunto alla sua 38°ma edizione, l’evento presenta caratteri culturali particolarmente positivi, indagando le differenze e mostrando al contempo la ricchezza del patrimonio culturale etnografico Italiano. 

Meta scelta per l’edizione del 2019 è Enna, città posta al centro della Sicilia. La città ha origini antichissime. Fondata dai Sicani, fu sede dell’identitario culto delle divinità Ktone di Demetra e Kore. Grazie alla continuità di vita, la città ha mantenuto traccia delle epoche e delle civiltà che nel tempo ne hanno plasmato la topografia. Le radici storiche della città faranno da culla, il prossimo 6, 7 e 8 settembre, ad un momento unico nel suo genere, che metterà insieme diversi patrimoni immateriali di inestimabile valore. 

La città di Enna sarà la location adatta alle numerose attività previste dalla manifestazione. Con la sua storia e le sue tradizioni, preservate da numerose realtà diramate lungo il territorio, Enna si presenta come sede adatta ad ospitare un evento dal tale spessore culturale. Al fine di integrare i vari eventi alla città ospitante, questi verranno svolti abbracciando tutte le parti della città. Location insolita per le edizioni di Italia e Regioni, Enna si presenta come area di montagna e non marittima. Unica provincia siciliana non bagnata dal mare, la città mostra un volto diverso della Sicilia, fatto non solo di spiagge, ma di aree interne e borghi arroccati, di importantissimo valore storico e antropologico. 

Ad attendere i gruppi, nella giornata del venerdì mattina, un rinfresco a base di prodotti tipici, offerti dalle aziende panificatrici e casearie della città. Per facilitare l’organizzazione, il Gruppo Folk Kòre di Enna si è reso disponibile nella gestione logistica delle tre giornate. Ad ogni gruppo verrà affiancato un membro del gruppo kòre, oltre al programma delle tre giornate, per poi spostarsi nei rispettivi Hotel. Per quanto riguarda il pernottamento, vi sarà una piccola novità.

Essendo collocata nell’entroterra siciliano, Enna non è dotata di strutture ampie a tal punto da contenere tutti i partecipanti, così si è scelta una forma di albergo diffuso, dislocato lungo l’area di Enna Bassa e Pergusa.

Alle ore 15.00 tutti in campo per la partita del Cuore!! La partita si disputerà all’interno del campo Generale Gaeta. Da una parte la Federazione Nazionale che porta avanti una serie di vittorie annuali grazie ad una squadra agguerrita, capitanata dal Presidente Benito Ripoli. Dall’altro il Comune di Enna, pronto a scendere in campo e dare il meglio di sé. 

Il venerdì sera verrà coinvolta l’area storicamente più moderna della città, quella di Monte Salvo. I gruppi che si esibiranno nella serata del venerdì, lo faranno ai piedi della Torre di Federico, uno dei monumenti rappresentativi della città. 

Il Sabato Mattina, l’attenzione si concentrerà presso il medesimo monumento. Si accendono i fornelli e si scaldano i polpacci, per due eventi molto divertenti e di grande valenza culturale: i Cuochi in piazza, momento di valorizzazione e studio culinario regionale. In questa competizione tra regioni, ciascun partecipante porta con sé prodotti e ricette originarie del proprio territorio, mostrando i processi di preparazione e i prodotti usati.

Alla fine una giuria di esperti valuterà non soltanto il sapore e la presentazione, ma soprattutto l’attinenza con la propria terra e i relativi prodotti. Contestualmente alla gara culinaria, sempre ai piedi della Torre di Federico, si darà vita ai Giochi Popolari, un’ulteriore competizione tra regioni che, in questo caso, coinvolge i partecipanti in sfide a colpi di giochi appartenenti alla tradizione popolare. 

Durante il Pomeriggio del Sabato avrà luogo lo Spettacolo Laboratorio, che costituisce un momento importante e che per tale ragione avverrà in una location particolare: il Teatro Garibaldi di Enna, fiore all’occhiello della nostra città. I diversi gruppi partecipanti all’evento incontrano la Consulta Scientifica, ovvero gli studiosi che forniscono gli indirizzi e i programmi scientifico-culturali sia ai dirigenti, sia ai diversi gruppi. Nello Spettacolo Laboratorio, in particolare, l’obiettivo al quale si mira è verificare, tramite specifici esempi, quali sistemi e metodi possono essere messi in opera dai gruppi per realizzare messe in scena dei propri spettacoli, affinché i patrimoni etnografici restino ancora vitali all’altezza delle attuali moderne esigenze scenografiche. 

Le esibizioni del sabato sera avverranno all’ingresso del suddetto Teatro, trovandoci così nel cuore del centro storico cittadino. I gruppi che si esibiranno in questa serata, effettueranno una breve sfilata che li condurrà in prossimità del palco. La serata del sabato sarà ricca di eventi collaterali, dalla degustazione di pizze, a cura dell’associazione Pizzaioli ennesi CNA, allo street food organizzato dai commercianti del quartiere a Chiazza. Il tutto verrà realizzato in prossimità del palco, creando proposte diversificate per tutti i tipi di pubblico. Dopo l’esibizione dei gruppi, la serata continuerà non soltanto con la notte bianca, a cura dell’assessorato al Commercio, ma soprattutto con la Notte della Tarantella, che vedrà i gruppi folk animare la serata, con canti e balli tradizionali, presso le piazze del centro storico ennese. 

La domenica ad attendere i gruppi vi sarà la consueta Messa, celebrata dal parroco Mons. Vincenzo Murgano, all’interno del Duomo di Enna. Emblema dell’architettura gotico-catalana e frutto di numerosi rimaneggiamenti, il Duomo si mostra oggi come un mosaico stilistico e artistico variegato fatto di tasselli appartenenti a successioni cronologiche differenti. Al termine della Messa, i gruppi si sposteranno in sfilata presso la Piazza Umberto I, per concludere la 38° edizione di Italia e Regioni con le premiazioni e i consueti saluti da parte dell’amministrazione nazionale. 

Che dire, vi aspettiamo numerosissimi ad Enna!!