Italia e Regioni, il presidente regionale FITP Abruzzo

img

Riportiamo, qui di seguito, le riflessioni sulla tre giorni di "Italia e Regioni". A scriverci è il Presidente regionale FITP Abruzzo:

----

Sta per alzarsi il sipario su “Italia e Regioni” 2018, il raduno nazionale dei gruppi FITP che quest’anno  è in programma in Abruzzo a Silvi (TE) dal 21 al 23 settembre.

Silvi , bandiera blu “mare di qualità 2018, ” è un Comune “sparso” di circa 1600 abitanti situato ai piedi della collina di Città Sant’Angelo e Atri, ultimo comune della provincia di Teramo ed a confine con quella di Pescara. La “Perla dell’Adriatico” (cosi definita per l’unicità dei suoi 6 km di arenile, dalla Torre di Cerrano al fiume Piomba, è una stazione balneare attrezzata con alberghi, campeggi, stabilimenti.

Sono onorato ed orgoglioso che la FITP abbia fatto cadere la scelta su Silvi come località della 37° edizione di “Italia e Regioni” che avrà luogo il 21-22-23 settembre, con lo scopo di promuovere un territorio per le tradizioni musicali e folkloriche ma anche per esaltarne le bellezze naturali. Silvi (veniva chiamata Silva in età romana e Castrum Silvi nel medioevo) ospiterà i“Italia e Regioni”, la più importante rassegna folklorica della FITP. L’Abruzzo, terra di pastori e pescatori, è pronta ad accogliere la variopinta carovana che porterà a Silvi la propria cultura, i propri colori e le indiscusse tradizioni. La kermesse folklorica rappresenta per l’Abruzzo una irripetibile occasione di confronto , di dialogo tra giovani e meno giovani di ogni parte della penisola.

Così, per tre giorni,  l’Abruzzo è chiamato a svolgere  il ruolo di capitale del folklore. Un grazie sentito va al Presidente Benito Ripoli e alla Giunta Federale che ha approvato la proposta per la location abruzzese. L’evento , ormai consolidato della FITP riunisce gruppi che si confrontano  sulle loro tradizioni e culture. Con lo spettacolo Laboratorio si tende a “tenere in vita” i patrimoni etnografici di fronte alle  straripanti esigenze scenografiche del terzo millennio. Un cenno doveroso alle tradizioni gastronomiche delle diverse regioni con la gara dei “cuochi in Piazza” ideata proprio da un teramano doc , il compianto amico  Aldo Pierangeli , già Dirigente nazionale FITP.

L’appuntamento con “Italia e Regioni”, è da intendere come un evento particolare per l’Abruzzo che può vantare tradizioni e originali espressioni della cultura popolare ,grazie ai gruppi folklorici locali che nel tempo sono riusciti, grazie al lavoro di ricerca ed al coinvolgimento delle “ultime sentinelle anziane” a riscoprire, tutelare e valorizzare  il vasto patrimonio culturale rappresentato proprio dalle tradizioni.  Un Abruzzo capace di accogliere ed ospitare degnamente il popolo del folklore chiamato ad animare un intenso fine settembre.

Sarà una tre giorni ricca di eventi folklorici, enogastronomici, sportivi e ricreativi. Una kermesse che valorizzerà ulteriormente Silvi, uno degli angoli più suggestivi dell’Abruzzo costiero, con i suoi giochi  cromatici sole/acqua del verde della collina e dell’azzurro del mare. Sarà un avvicendamento fantasmagorico di colori, suoni, canti, balli, suggestioni, ricco di fascino e pluralità con la partecipazione di gruppi folklorici di ogni angolo d’Italia di una rassegna divenuta ormai crocevia di folklore, cultura e promozione del territorio che realizza uno splendido “feeling” tra l’ospite e lo scenario ambientale di Silvi. Silvi e l’Abruzzo  quindi sono pronti ad accogliere la grande famiglia FITP  del folklore che porterà la propria cultura e le proprie ” radici” per animare al meglio un inizio d’autunno. Sarà un grande evento, tante  tradizioni, tante emozioni: l’Essenza di Italia e Regioni”. Siate i benvenuti in questo meraviglioso angolo d’Abruzzo costiero. Il Presidente Regionale Fitp Abruzzo (Dr. Fidio Bianchi)