L'accademia tradizioni popolari «Città di Tempio» in Messico

img

L’Accademia Tradizioni Popolari “Città di Tempio” più comunemente conosciuta come Gruppo Folk continua ad arricchire il suo palmares, dopo ventinove anni ha fatto ritorno in Messico e per la seconda volta; ha avuto l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia e la Sardegna nel Paese della leggenda politico/rivoluzionaria di Emiliano Zapata. Con i suoi costumi, i canti e le danze tempiesi, galluresi e sarde ha suscitato particolare interesse presso il numeroso pubblico che ha assisto agli spettacoli; così hanno avuto successo le varie danze tipiche della Gallura come Lu Passu Trincatu, Lu Dui in Tre, La Danza, Lu Baddu Seriu, Lu baddhittu. Sono state coreografie che hanno riscosso un interesse particolare e l’apprezzamento del pubblico e degli organizzatori; questo esito ha consentito al Gruppo di meritare un simbolico “Oscar” per l’originalità e l’autenticità delle esibizioni coreutiche e per l’abbigliamento tradizionale indossato dai componenti. Alla conclusione delle diverse esibizioni, numerose persone hanno chiesto fare fotografie con il Gruppo. Altri gruppi partecipanti hanno espresso particolari apprezzamenti soprattutto per l’armonia e la compostezza coreografica dei ballerini tempiesi che, nelle danze eseguite, hanno proposto una formazione coreutica di 11 coppie che sono state accompagnate da strumenti e dal canto di Alessandro Zizi e Alessandro Melis.

Il 1° Festival International «La Danza en Mexico une al Mundo» si è svolto dal 27 settembre al 7 ottobre scorso ed è stato organizzato dal Gobierno de el Estado de Mexico, La Secretaria de Cultura, el Centro Cultural Mexiquence Bicentenario (CCMB) e dal C.I.O.F.F. con il motto «Vive el arte e el deporte a traves de la danza» (vivi l’arte e lo sport con la danza); il Festival ha consentito al Gruppo «Città di Tempio» di esibirsi nei teatri più importanti e conosciuti di diverse città del Messico, città come Texcoco, Chimalhuacan, Ixtapaluca, Texcoco, Tlalnepantla, Ixtapan de la Sal, Atlacomulco, Valle de Bravo, Metepec e Toluca.

Alla manifestazione oltre al Gruppo tempiese erano presenti i gruppi in rappresentanza dei seguenti Paesi: Argentina, Serbia, Chile, Ungheria, Colombia (con 2 gruppi Colombia Antioquia e Colombia de Bogotà), India e Israele. La delegazione era composta da 26 persone, di cui 24 ballerini: Addis Gabriele, Bellu Paolo, Brandano Andrea, Brundu Alessandro, Gana Luigi, Mossa Andrea, Orecchioni Federico, Sanna Giordano, Tosi Luca, Tosi Maurizio, Veronica Simone, Addis Mariella, Balata Giada, Favini Elena, Favini Ilenia, Pileri Veronica, Piredda Arianna, Piredda Rossella, Ruiu Marta, Sanna Silvia, Scolafurru Emilia, Spano Valentina, Sulas Michela, Usai Laura (Ballerini) ed i 2 suonatori Melis Alessandro(canto, ribelvia e armonica a bocca) e Zizi Alessandro (organetto).

L’Accademia Tradizioni Popolari «Città di Tempio», nei suoi 52 anni di ininterrotta attività, ha fatto conoscere le tradizioni tempiesi e galluresi in tutto il mondo; tra le sue partecipazioni più importanti sono stati festival in India, Puerto Rico, Cina, Brasile, Nepal, Indonesia, Taiwan, Nord Africa (Tunisia ed Egitto) e buona parte dell’Europa occidentale e dell’est